venerdì 20 giugno 2014

Mostra fotografica, tavola rotonda e reading



Una mostra fotografica e una tavola rotonda per raccontare “Il Volto del Tempo”
Lunedì 23 giugno al Teatro Comunale di Esanatoglia, si conclude il progetto finanziato dal CSV Marche

Si conclude con una mostra fotografica e una tavola rotonda  “Il volto del tempo”, progetto ideato da Ayres Marques Pinto, già direttore artistico del Festival del Saper Vivere, realizzato con il supporto dell’associazione Ponte Blu e della BibliHospice Gianni Papetta, e finanziato dal CSV, il Centro Servizi per il Volontariato delle Marche.
Lunedì 23 alle ore 17 presso il Teatro Comunale di Esanatoglia, si tirano le file di un percorso nato con l’obiettivo di creare un canale di dialogo tra i ragazzi delle Scuole Medie e gli anziani della casa di riposo di Esanatoglia. Attraverso il ritratto fotografico di alcuni degli ospiti della casa di riposo, i bambini hanno dato spazio alla propria fantasia, raccontando per iscritto, la vita immaginaria dell’anziano scelto in foto. L’incontro che ne è scaturito ha dato vita ad un dialogo tra anziani e ragazzi con l’obiettivo di confrontare il processo creativo della scrittura e la vita vera.
Tutto il progetto è stato raccontato attraverso un servizio fotografico dello stesso Marques Pinto, ora in mostra al Teatro Comunale di Esanatoglia.
A discutere delle tematiche inerenti il progetto, Daniele Antonozzi responsabile del CSV Macerata, la psicoterapeuta Elena Sagliocco dell’Istitute of Constructivist Psychology, Maurizio Bonsignori fondatore dell’Istituto Oncologico Marchigiano, Giovanni Bonelli psichiatra e docente all’Università degli Studi di Siena, Massimo Mari del Dipartimento di Salute Mentale ZT5 di Jesi, Valerio Valeriani coordinatore dell’Ambito Teritoriale XVI - XVII – XVIII e lo stesso Ayres Marques Pinto direttore artistico del Festival del Saper Vivere del Castello della Rancia di Tolentino.  
Momento sospeso tra teatro e riflessione attorno agli elaborati prodotti dal progetto sarà invece quello affidato alla Scuola di recitazione e dizione del Minimo Teatro di Maurizio Boldrini che, in un reading, interpreterà i testi dei ragazzi collegandoli a passi noti della letteratura.
Il libro che raccoglierà i risultati de “Il volto del tempo” verrà presentato al Castello della Rancia di Tolentino durante la seconda edizione del Festival del Saper Vivere (10-13 ottobre 2014).
Al termine della conferenza verrà offerto a tutti gli intervenuti un aperitivo con degustazione.
Ufficio Stampa: Emanuela Sabbatini

Nessun commento:

Posta un commento